Minaccia i genitori con un coltello da cucina, arrestato un 21enne

L’intervento dei carabinieri.

I carabinieri della stazione di Gairo hanno arrestato in flagranza di reato per maltrattamenti contro familiari e conviventi e atti persecutori un giovane 21enne del posto.

I fatti risalgono al pomeriggio di ieri quando, attirati dalla grida e dalle richieste di aiuto del padre del ragazzo, i carabinieri, impegnati nel controllo del territorio per far rispettare le misure di emergenza coronavirus, si sono precipitati in casa.

Il giovane, già noto ai militari della stazione per analoghe condotte e già destinatario di divieto di avvicinamento alla casa familiare, stava minacciando i propri genitori con un coltello da cucina di grosse dimensioni.

L’intervento dei militari ha permesso di riportare la situazione alla tranquillità e per il ragazzo è scattato l’arresto in flagranza anche considerata la violazione della misura cautelare in essere. Il giovane è stato portato presso la casa circondariale di Lanusei.

(Visited 696 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!