Nomina di Palitta nel Comitato dell’AdSP: a Olbia si accende la polemica

La minoranza contro la scelta del sindaco di Olbia.

La nomina dell’avvocato Ignazia Paola Maria Palitta da parte del sindaco Settimo Nizzi a rappresentare il Comune di Olbia nel Comitato di gestione dell’Autorità di sistema portuale del mare di Sardegna accende la polemica.

Nomina di Palitta nel Comitato dell’AdSP: a Olbia si accende la polemica

Sul caso intervengono i consiglieri comunali di minoranza appartenenti alla Grande Coalizione, giudicando come inopportuna la scelta di nominare la sorella dell’assessore ai Lavori pubblici.

“Ci preme sottolineare che tale nomina arriva a tempo scaduto – commentano i consiglieri – in un Ente che per anni è stato letteralmente snobbato dal sindaco di Olbia, a discapito della intera comunità”.

“Senza entrare in merito alla professionalità della candidata prescelta – continua la minoranza – tra i numerosi curricula pervenuti alla amministrazione, non possiamo far a meno di sottolineare che anche in questo caso, il sindaco non abbia tenuto conto dei requisiti specifici richiesti per ricoprire tale nomina (compresa l’età anagrafica), così come previsto dalle varie circolari del Ministero dei Trasporti”.

“Inoltre, la nomina desta perplessità dal punto di vista dell’opportunità politica, essendo la scelta ricaduta su una parente di un esponente della giunta, a dimostrazione della continua lottizzazione perpetuata  da parte del Sindaco negli Enti come Cipnes, Aspo, Provincia”, concludono.

(Visited 410 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!