Nuovo post shock sulla morte di Altea. E ora l’Ordine dei medici valuta provvedimenti

Nuovo post contro Andrea Altea e i cacciatori.

Non si placano le polemiche intorno alla morte di Andrea Altea, l’assessore di Aggius rimasto ucciso in un incidente di caccia domenica scorsa nelle campagne del paese. L’autore del post che nei giorni scorsi gioiva per l’uccisione dei cacciatori, è tornato a farsi sentire con un nuovo post.

Il medico vegano attacca ora i cacciatori sardi definendoli parte di una lobby, ritenendosi poi vittima di attacchi ingiustificati. A suo dire, inoltre, avrebbe toccato gli interessi e l’immagine dei “40mila assassini di animali” che con un fucile in mano si sentirebbero invincibili.

Nel frattempo, sono stati numerosi gli esposti inviati all’Ordine dei Medici da parte di privati e associazioni di categoria. Decisioni che verranno assunte nei prossimi giorni e non si escludono azioni clamorose, quale ad esempio la sospensione dall’albo.

Questa mattina centinaia di persone hanno partecipato alle esequie del 43enne. Parenti, amici, colleghi e sindaci con indosso la fascia tricolore hanno reso l’ultimo saluto ad un uomo buono, amato e stimato oltre i confini della Gallura.

Condividi l'articolo
Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura