Paziente positivo al coronavirus, in quarantena la Croce Bianca di Olbia

Un paziente trasportato all’ospedale è risultato positivo al coronavirus.

Due giorni di stop per la Croce Bianca di Olbia dopo che tre volontari dell’associazione sono entrati in contatto con un paziente positivo al coronavirus.

E’ successo nelle primissime ore della mattinata di martedì quando i tre volontari hanno eseguito un trasporto all’ospedale di un paziente che aveva chiamato il 118 per un’altra patologia. Nella chiamata però gli operatori non erano stati avvisati che l’uomo aveva manifestato alcuni sintomi che potevano far pensare ad un sospetto caso di coronavirus, come la febbre.

Solo dopo l’arrivo in ospedale il paziente sottoposto agli esami e al tampone è risultato positivo al coronavirus e sono scattati i protocolli sanitari anche per i volontari che sono entrati in contatto con lui, con l’isolamento nella sede dell’associazione.

Solo ieri i volontari hanno potuto lasciare la sede facendo ritorno a casa per continuare la quarantena e dare la possibilità di sanificare la struttura e le ambulanze. La situazione è quindi tornata alla normalità nel tardo pomeriggio di ieri con la Croce Bianca che ha potuto ripristinare il servizio di soccorso. Il paziente invece è stato trasportato a Sassari

(Visited 4.066 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!