Piano anti-alluvione, la strategia di Nizzi per Olbia

vigili del fuoco alluvione olbia

Le intenzioni del sindaco Nizzi per il piano anti-alluvione.

Dice lo scrittore Paolo Giordano: “Le scelte si fanno in pochi secondi e si scontano per il tempo restante”. Il sindaco di Olbia Settimo Nizzi deve avere ben presente questa frase, visto l’atteggiamento meditabondo che, da alcuni mesi, tiene sul piano anti-alluvione.

Frustrato dalla difficoltà di far passare la sua proposta, il cosiddetto piano Technital, per il quale ha tentato di indire anche un referendum (bocciato dal tribunale di Cagliari), inamovibile all’idea di dover avvallare, suo malgrado, il famigerato piano Mancini, dopo aver giocato la partita della sua elezione in Comune a colpi di dinieghi, sta facendo quello che l’immortale Sun Tzu insegna nell’Arte della guerra: l’attesa, quando non si ha certezza della vittoria.

Con il rischio di perdere, però, i 125milioni di finanziamento che il Governo aveva accordato per cercare di mettere in sicurezza la città. Il count down è agli ultimi rintocchi. C’è tempo fino alla fine del prossimo anno per iniziare a realizzare le opere contro le alluvioni. Nizzi lo sa, ma ha scelto la strategia dell’attesa, a quanto pare. Forse perchè sta solo aspettando il momento giusto per calare l’asso.

(Visited 1.591 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!