Picchia la madre 70enne fino a provocarle un trauma cranico: arrestato

La donna aveva tentato anche di fuggire dal balcone.

La polizia di stato ha arrestato un giovane nuorese per il reato di maltrattamenti in famiglia ai danni dell’anziana madre a Nuoro.

Dalle indagini della squadra mobile è emerso che il ragazzo, tossicodipendente, in almeno 3 occasioni, aveva aggredito la madre, percuotendola e procurandole una tumefazione all’occhio e lividi al volto e un trauma cranico non commotivo con ferita lacero contusa del cuoio capelluto, con prognosi di 7giorni. Le vessazioni non erano solo fisiche: l’anziana veniva infatti insultata e minacciata con frasi estremamente denigratorie.  

Il comportamento del figlio, che ha indotto la madre, in una circostanza, a cercare di buttarsi dal balcone di casa per sfuggire alle violenze fisiche, si è caratterizzato per una accentuata prevaricazione nei confronti della 70enne. La donna ha dovuto subire passivamente tale situazione, coprendo il figlio, nel verosimile timore di sue ulteriori ritorsioni.

(Visited 1.898 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!