Protesta dei pastori, un’altra giornata di tensione. Camion assaltato e l’appello del prefetto

Oggi un’assalto armato.

Non si placcano le tensioni per il prezzo del latte in Sardegna. Questa mattina due uomini armati e con il volto coperto hanno assaltato una autocisterna nella zona di Nule. Gli uomini hanno costretto l’uomo a scendere dal proprio mezzo, lo hanno legato ad un albero e hanno dato fuoco al mezzo.

Sono 8 gli atti di violenza avvenuti in circa 20 giorni. Un metodo di protesta non condiviso dai pastori che in queste ore stanno lottando per il prezzo del latte. Intorno agli episodi di violenza stanno indagando i carabinieri. Arrivano le prime iscrizioni nel registro degli indagati per gli episodi violenti e per i blocchi stradali. Un totale di oltre 10 denunce.

Questa mattina il prefetto di Sassari, Giuseppe Marani, prima di aprire il negoziato sul prezzo del latte ha condannato ogni vile atto di violenza, in riferimento all’ultimo episodio di Nule. Il prefetto ha chiarito che non condiviso ne accettato questo tipo di protesta e ha invitato pubblicamente a manifestare tutto il proprio dissenso da iniziative di questo genere.

(Visited 175 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!