Le reazioni della politica locale dopo il sequestro della villa del sindaco Nizzi

minoranza

La notizia del sequestro della villa del sindaco di Olbia.

La notizia che arriva dalla Procura di Tempio, sul sequestro della villa del sindaco di Olbia Settimo Nizzi, nel comune di Golfo Aranci, ha suscitato diverse reazioni del mondo della politica locale.

“Mi dispiace per lui e per la città. Spero possa chiarire in tempi brevi ogni cosa. Vale sempre il principio che un’indagine non è una sentenza” dice Rino Piccinnu, capogruppo in Consiglio comunale della Coalizione civica e democratica. 

Sequestrata la villa del sindaco di Olbia Nizzi

Più distaccato da questo argomento il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle di Olbia, Roberto Ferinaio che commenta così: ” Francamente le questioni della sfera personale non riguardano la politica. Sul piano personale è da appurare che le contestazioni abbiano effettivamente rilevanza ma se ha sbagliato lo ha fatto come cittadino e non come politico. Quindi dovrà rendere conto all’opinione pubblica”.

La notizia non ha lasciato indifferenti i cittadini di Olbia. C’è chi si sta schierando contro il sindaco Nizzi, chi a favore, sta di fatto che bisogna attendere l’esito dell’indagine in corso.

(Visited 1.341 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!