La Regione mette a disposizione 200mila euro per la lotta al randagismo

regione

Possono presentare domanda le Associazioni di volontariato.

La Regione mette a disposizione 200 milaeuro per la lotta al randagismo: le somme sono già state stanziate dalla legge finanziaria regionale e sono destinate alle Associazioni di volontariato che operano senza scopo di lucro nel campo della lotta al randagismo, per la sterilizzazione di cani padronali.

Possono presentare domanda le Associazioni di volontariato che risultino iscritte, entro il 2016, nel registro generale del volontariato nel Settore: ambiente; Sezione: tutela degli animali da affezione. L’importo complessivo a disposizione è pari a 200 mila euro, la somma massima erogabile a ciascun beneficiario è di 5 mila euro.

L’assegnazione dei contributi avverrà con procedura a sportello, ossia secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande di contributo sino ad esaurimento delle risorse disponibili. La valutazione delle domande riguarderà la verifica del rispetto delle modalità di presentazione e il possesso dei requisiti dei beneficiari, destinatari del contributo.

L’ ATS, accertata la completezza e la regolarità della domanda, entro trenta giorni dalla scadenza del termine per la presentazione delle domande, comunicherà alle Associazioni l’ammissione al contributo.

I contributi sono limitati ai cani di sesso femminile, appartenenti a privati cittadini la cui situazione economica equivalente (ISEE) è pari o inferiore a 20mila euro.

Il contributo è concesso, prescindendo dall’ISEE del proprietario, per le sterilizzazioni di cani di sesso femminile adibiti a custodia di greggi, appartenenti a allevatori (singoli o associati) titolari di un codice aziendale (Banca Dati Nazionale).

(Visited 69 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!