Al rinnovo dei vertici dell’Alleanza delle cooperative, buona la rappresentanza di Agci Gallura

Eletti i nuovi organi direttivi.

Una nutrita delegazione di cooperatori galluresi ha partecipato all’assemblea dell’Alleanza delle cooperative italiane Sardegna  che, al termine dei lavori, ha eletto il nuovo presidente, Claudio Atzori di Legacoop. Copresidenti sono stati eletti Fabio Onnis (Confocooperative) e Sergio Cardia (Agci).

Nei nuovi organi: presidenza, direttivo e assemblea generale, in quota Agci – insieme ai loro colleghi degli altri territoriali (Cagliari: Sergio Cardia, Giovanni Loi, PierAndrea Costa, MariaGrazia Peis, Pablo Cuccu; Sassari: Gianni Pintus, Chiara Rosnati; Nuoro:Giovanni Porcu) – sono stati eletti (riconfermati): Michele Fiori, Presidente Territoriale Gallura; Filippo Sanna, direttore Territoriale Gallura; Rosina Niola, Coop. Voglia di Vivere, Calangianus; Angelo Crasta , Coop. Oleificio Gallura, Berchidda ; Piero Diana, Coop. Compagnia Portuale, Olbia; Antonio Noli, Coop. Oltrans Service, Olbia.

L’Alleanza delle cooperative, nata dall’unione tra le centrali coop Legacoop, Confcooperative e Agci, conta complessivamente 2mila cooperative che spaziano in tutti i settori commerciali e dei servizi, 100mila soci, altrettanti lavoratori e un fatturato complessivo che viaggia intorno ai 2 miliardi di euro. “La nuova sfida della cooperazione è quella di un cammino comune in cui il peso dei cooperatori si rafforza – ha detto Claudio Atzori – e che va a garantire sia i lavoratori sia chi deve usufruire dei servizi che vengono garantiti”.

Dall’agricoltura all’edilizia, continuando con i servizi e tutto ciò che ruota attorno al mondo della cooperazione. Claudio Atzori, succede a Fabio Onnis (presidente dell’Alleanza delle cooperative dalla fondazione avvenuta lo scorso anno sino a oggi), ha rimarcato la necessità di sostenere la cooperazione proseguendo nella battaglia contro il fenomeno delle false cooperative. I lavori, introdotti e coordinati da Sergio Cardia, si sono svolti alla presenza del vicepresidente del Consiglio Regionale, Raffaele Paci che ha ascoltato dalla viva voce dei cooperatori un ampio ventaglio di interventi, legati dal filo rosso di un mondo, quello della cooperazione, che può diventare strategico e fondamentale anche per la ripresa economica della Regione.

In molti hanno ricordato la crescita e i risultati ottenuti nel settore dell’agroalimentare, nella battaglia per una casa per tutti, nella gestione di importanti servizi alla persona nel vecchio e nel nuovo welfare. Varie, anche le denunce verso la pubblica amministrazione nazionale, regionale e locale per quanto riguarda il peso della burocrazia, i tardivi pagamenti, la pressione fiscale. Di rientro da Cagliari la delegazione Gallurese, insieme ad una dozzina di colleghi sardi è stata da subito impegnata su un altro fronte, a Roma (18.6.18) per la prima Assemblea Programmatica di Agci nazionale, sul tema “Una Associazione in cammino” convocata dal neo presidente, Brenno Begani, che ha voluto fare il punto – ad un semestre dalla sua elezione e di tutti gli organi sociali – di una realtà che rappresenta otto miliardi di euro di fatturato pari all’1% del Pil. 400mila soci. 120mila occupati. Oltre 6mila imprese attive sul territorio nazionale presenti in tutti i settori economici.

Michele Fiori, territoriale Gallura, sostenuto dallo staff e dalla dirigenza, si fa quindi portavoce locale di Agci ribadendo che “ le nostre sono le posizioni di una centrale ‘laica’ della cooperazione che serra le fila del suo impegno a favore delle imprese associate garantendo l’assistenza alla buona cooperazione, e il controllo nella lotta alla cooperazione spuria, al dumping contrattuale, e, così come avvenuto nel corso della Conferenza, riconoscendo lo speciale ruolo delle donne impegnate nella associazione e nelle cooperative” e, aggiunge, riprendendo il messaggio del presidente Begani “operando nell’ottica di valorizzazione del territorio e delle pari opportunità, come obiettivi prioritari dell’Associazione”.

(Visited 137 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!