Oggi è la festa degli innamorati: ecco perchè si festeggia San Valentino

Le origini della festa.

San Valentino, la cosiddetta “festa degli innamorati”, si festeggia ogni anno il 14 febbraio, che stavolta cade oggi di giovedì. Una giornata in cui si festeggia l’amore in tutto il mondo. San Valentino si chiama così, e questo probabilmente lo sapete già, per via del santo cristiano patrono delle coppie di innamorati.

Le celebrazioni di San Valentino sono molte e gli innamorati si scambiano auguri, regali, fiori, pensieri e messaggi. Una festa che non conosce i segni del tempo, malgrado le sue origini siano molto antiche. Per trovare l’origine della ricorrenza bisogna andare indietro di quasi duemila anni. La festività prende il nome da San Valentino da Terni, patrono della città umbra, e fu istituita nel 496 da Papa Gelasio I.

Il motivo per cui San Valentino è diventato patrono degli innamorati è avvolto dal mistero. Pare che la ragione sia da ricercare nel suo martirio. Sembra, infatti, che l’allora vescovo di Terni sia stato giustiziato perché aveva celebrato il matrimonio tra una donna cristiana e un legionario romano pagano. Un’origine non così romantica come molti credono.

Oggi Google dedica a San Valentino un doodle con un’animazione su alcune coppie di animali innamorate.

(Visited 274 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!