La Gallura è tornata a tremare, il dato ufficiale degli esperti: un mese fa una scossa a Sant’Antonio

La scossa di terremoto a Sant’Antonio di Gallura.

La scossa si è verificata il 12 agosto, ma la notizia è stata diffusa solo in questi giorni. La terra è tornata a tremare nel nord Sardegna. Una scossa pari a 2.8 gradi della scala Richter è stata registrata a Sant’Antonio di Gallura dai sismografi del Laboratoire de Détection et de Géophysique.

L’evento tellurico, stando a quanto riporta l’ente geofisico, sarebbe avvenuto alle 9:52. Un sisma superficiale, avvenuto ad appena 2 chilometri di profondità, di cui nessuno pare essersi accorto.

Con la scossa a Sant’Antonio di Gallura, sono due gli eventi sismici che hanno interessato l’isola su terraferma. La prima, ad aprile, di magnitudo 1.7 a Tertenia, anticipata qualche giorno prima da un evento in mare nella costa di Villasimius pari a 1.5. L’ultima il mese scorso in Gallura, di cui si è avuta notizia soltanto in questi giorni.

Non è la prima volta che l’area viene interessata da eventi. Il 20 ottobre 2015, un terremoto di magnitudo 2.4 Richter interessò il comune di Telti. La scossa venne registrata dai sismografi dell’istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia alle 09:08 ad una profondità di 9 km.

(Visited 28.311 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!