Sequestrate dalla Guardia di finanza 730 bombole di gpl pericolose

I controlli dei finanzieri.

Al termine di due attività volte al contrasto alle frodi nel settore delle accise sui prodotti petroliferi, i finanzieri della tenenza di Sanluri e del nucleo di polizia economico-finanziaria di Cagliari hanno effettuato due sequestri di bombole contenenti gas propano liquido stoccate all’interno di due depositi ubicati nella provincia.

Presso un deposito del medio campidano, l’ispezione delle fiamme gialle di Sanluri ha evidenziato la detenzione di un quantitativo di gpl in assenza del previsto “certificato prevenzione incendi”, circostanza questa che pone in serio pericolo l’incolumita’ dell’esercente, dei clienti nonchè di coloro che si trovano nelle vicinanze della rivendita. Attestata la pericolosita’ della situazione rilevata, i militari hanno proceduto al sequestro di 1.270 kg di prodotto infiammabile contenuto in 100 bombole.

Il materiale e’ stato opportunamente cautelato e immediatamente trasportato in luoghi sicuri, autorizzati alla custodia. Il titolare della societa’ e’ stato denunciato alla locale procura della repubblica per violazione delle norme antincendio e delle disposizioni previste in materia di sicurezza e incolumita’ pubblica.

Presso un deposito sito nell’hinterland nord orientale di cagliari, i finanzieri del nucleo di polizia economico-finanziaria hanno individuato 630 bombole riportanti un’indicazione sulla proprieta’ non coincidente con il luogo di detenzione e per questo sequestrate per il reato di appropriazione indebita.

Il responsabile della rivendita e’ stato segnalato alla locale autorita’ giudiziaria con queste due ultime operazioni, nelle ultime settimane, l’attivita’ di servizio dalle fiamme gialle della provincia di Cagliari, nell’ottica anche di garantire e tutelare le condizioni di sicurezza connesse al particolare settore, ha condotto al sequestro di 4.698 bombole e 31.644 chilogrammi di gpl.

(Visited 218 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!