Sequestro alla discarica di Spiritu Santu: “Confermato il traffico di rifiuti verso Olbia”

discarica spiritu santu olbia

Il caso del sequestro della discarica di Olbia.

“La notizia del sequestro di una parte della discarica di Spiritu Santu ad Olbia é la conferma ulteriore della mia denuncia sul traffico di rifiuti dalla Terra dei fuochi verso la Sardegna”. Il leader di Unidos Mauro Pili torna sulla vincenda del sequestro di una parte della discarica di Spiritu Santu.

LEGGI ANCHE BLITZ ALLA DISCARICA DI SPIRITU SANTU

Proprio lui aveva denunciato nei giorni scorsi il trasferimento dei rifiuti. “Bene ha fatto la magistratura e i Noe ad intervenire con una decisione che va nella giusta direzione – ha detto Pili -. Trasportare rifiuti per 835 chilometri verso la Sardegna attraversando il mare è già di per sé un atto grave e ingiustificabile”.

Sulla vicenda Pili va ancora più diretto e afferma: “Su questa vicenda ci sono intrecci, connivenze e affari che non possono stare sotto traccia. Per quanto mi riguarda contrasterò in ogni modo l’avanzata di queste discariche al servizio di lobby e affaristi dediti al traffico di rifiuti”.

Condividi l'articolo
Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura