Ovuli d’eroina nella pancia per 500mila euro, a Olbia uno dei sequestri più importanti d’Italia

L’arresto della Guardia di finanza di Olbia.

Uno dei più importanti sequestri di ovuli di eroina di queste dimensioni e con queste modalità. L’operazione dei militari della Squadra Cinofili della Guardia di Finanza del Gruppo di Olbia, che ha ha tratto in arresto una coppia di insospettabili cittadini di origine nigeriana, ha anche questa duplice valenza.

Gli ovuli, di polvere chiara e pesanti più del doppio rispetto a quelli sequestrati recentemente in analoghe circostanze, nella pancia della coppia, sono risultati poi contenere eroina di altissima qualità avente un peso complessivo di quasi 2 chili. La sostanza, una volta tagliata ed immessa sul mercato sassarese a cui era destinata, avrebbe potuto fruttare fino a 500.000 euro.

Cercano di confondersi tra i passeggeri del porto, arrestata insospettabile coppia a Olbia per droga

Si tratta di uno dei più importanti sequestri di questo particolare tipo di droga effettuato attraverso il trasporto degli ovuli sia per il quantitativo – da cui sarebbe stato possibile ricavare circa 8000 “dosi” – sia per la metodologia utilizzata in quanto si è passati dall’impiego di ovuli da 10 grammi a quello di ovuli da 20 grammi.

A destare la preoccupazione degli inquirenti è, quindi, sia la rinnovata ed elevata “richiesta”, che evidentemente il mercato sta facendo di questo particolare tipo di stupefacente tornato prepotentemente “di moda” direttamente dagli anni ’80, sia la disponibilità di “manodopera” a basso costo pronta a prestarsi per il trasporto decidendo di imbottirsi di sostanza stupefacente per cercare di eludere i controlli mettendo in forte rischio la propria vita.

(Visited 3.912 times, 26 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!