Shopping online: l’importanza delle recensioni dei clienti e come scovare quelle false

Come fidarsi delle recensioni prima dell’acquisto.

Prima di acquistare un bene o di usufruire di un servizio, vogliamo spesso sapere quali sono le opinioni di chi è venuto prima di noi, in modo da non incappare in delusioni e truffe. Internet rende oggi molto più facile leggere le recensioni di altri clienti, che possono essere trovate su diverse piattaforme, ma aumenta anche il rischio di trovare opinioni poco oneste.

Dove trovare le recensioni migliori

Prima di fare un acquisto, soprattutto online e quindi senza la possibilità di vedere di persona il prodotto, è bene fare qualche ricerca e vedere cosa ne pensano gli altri clienti. Spesso molti si limitano a leggere le recensioni degli esperti: sono infatti molte le pagine dedicate ai consigli rivolti ai consumatori come la sezione dedicata alle auto su https://www.galluraoggi.it, le critiche cinematografiche scritte da esperti del settore su https://www.mymovies.it, o le classifiche con tanto di recensioni di esperti pubblicate su siti aggregatori come https://www.casinos.it o https://www.trivago.it. Questo genere di opinioni, sebbene di enorme importanza, non sono spesso abbastanza. Riflettono infatti il pensiero di una sola persona, seppur esperta, con cui potremmo però essere in disaccordo. Leggere le recensioni dei clienti permette invece di confrontare diverse opinioni e trovare persone con le nostre stesse necessità, la cui recensione quindi si concentrerà sugli elementi che interessano a noi.

Dove leggere queste recensioni? Su quasi ogni e-commerce è disponibile una sezione dedicata alle votazioni e alle opinioni dei clienti che hanno acquistato precedentemente il prodotto e chi vuole invece saperne di più su film, eventi e destinazioni turistiche può leggere i commenti lasciati dagli utenti sotto articoli e critiche.

Ci vengono inoltre in aiuto diverse piattaforme dedicate esclusivamente alle recensioni degli utenti e dei clienti. Tra queste una delle più celebri è https://www.tripadvisor.it, dedicata ai viaggi, su cui è possibile trovare le opinioni dei viaggiatori su ristoranti, alberghi, musei e attrazioni turistiche. I voti permettono al sito inoltre di creare una classifica delle destinazioni e dei servizi migliori, in modo tale da facilitare gli utenti che vogliono scoprire nuovi modi di passare il tempo in vacanza. Gli e-commerce, i servizi online e le aziende vengono inoltre recensiti su https://it.trustpilot.com, sito su cui gli utenti lasciano la loro opinione descrivendo pro e contro dei servizi e ricevendo risposte e assistenza dalle aziende stesse.

Attenzione alle recensioni false


Non tutte le recensioni sono però purtroppo oneste. Diverse aziende, soprattutto quelle nate da poco che hanno bisogno di nuovi clienti, pagano gli utenti per lasciare recensioni offrendo in cambio denaro o prodotti gratis. In questo modo, purtroppo, rischiamo di acquistare un oggetto scadente perché siamo caduti nella trappola e abbiamo visto molte recensioni positive. Non siamo però totalmente in balia di queste truffe: un occhio attento saprà infatti distinguere le recensioni oneste da quelle false.

Spesso quest’ultime, ad esempio, sono eccessivamente lunghe e ricche di particolari. Quando in una recensione vengono descritti troppi elementi del prodotto, a partire dalla confezione in cui è arrivato fino ai singoli accessori, vengono utilizzati troppi termini tecnici e i toni sono troppo entusiasti, ci si trova quasi sempre di fronte a una recensione truffaldina. Chi lascia recensioni in buona fede di solito descrive sia i lati positivi che quelli negativi e non scende troppo nei particolari, concentrandosi invece sugli aspetti importanti per le sue necessità. Attenzione anche alle foto: se sono troppe, magari accompagnate da video, di qualità troppo alta o sembrano perfino prese direttamente da dei cataloghi, è facile che facciano parte di una recensione falsa scritta per promuovere il prodotto.

Per scovare una recensione disonesta bisogna anche controllare il profilo dell’utente che l’ha lasciata: se non ha scritto altre recensioni, si è iscritto da poco o ha scritto recensioni molto simili per diversi prodotti, è facile che non si sia registrato solo per lasciare la opinione sincera.
Questo discorso vale anche per le recensioni negative, spesso commissionate da aziende concorrenti al fine di screditare i prodotti. Che si tratti sia di recensioni negative o positive, infine, queste spesso finiscono con l’influire la valutazione generale di una prodotto o di un servizio andando a influenzare il comportamento degli utenti. Ciò accade soprattutto quando le recensioni sono poche, mentre se un prodotto ha moltissime recensioni è facile che la valutazione complessiva rifletta la vera opinione del pubblico nonostante la presenza di qualche commento falso.

Come decidere quale prodotto acquistare tra le moltissime offerte presenti online? Prima di cliccare su “compra” è bene leggere le opinioni degli esperti e degli altri clienti, facendo però attenzione a non fidarsi di recensioni false.

(Visited 258 times, 2 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!