Sospese le ricerche del 93enne disperso a Ulassai

Coperta una zona di diversi chilometri.

Sono state sospese nel primo pomeriggio di ieri le ricerche dell’anziano disperso a Ulassai, purtroppo con esito negativo.

L.S., 93 anni, si era recato con il nipote in località “Sa Paganna”. Rimasto in macchina mentre il nipote si è allontanato, ha lasciato la vettura facendo perdere le proprie tracce.

Il Soccorso alpino e speleologico della Sardegna è stato allertato dal Corpo nazionale dei Vigili del fuoco, con il quale ha lavorato in coordinamento congiunto, dal pomeriggio del 24 novembre. Durante i tre giorni di ricerca è stata battuta una vasta area a partire dal punto in cui è stato fatto l’ultimo avvistamento, muovendosi nei sentieri, ispezionando edifici e facendo una ricerca d’area che ha interessato zone per ampiezze di diversi chilometri.

Complessivamente hanno lavorato sul campo circa 48 tecnici provenienti dalle stazioni alpine e speleo di Cagliari, Nuoro, Ogliastra e Iglesias, supportate da due Unita’ Cinofile di Ricerca da Superficie e da un pilota SAPR (sistema aeromobile a pilotaggio remoto).

Nella giornata del 26 novembre è stato effettuato anche un sorvolo della zona con elicottero del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco. Alle ricerche hanno preso parte anche il Soccorso alpino della Guardia di finanza, i carabinieri di Lanusei e Osini, la protezione civile Exodus Barisardo, il personale del Corpo forestale delle stazioni di Osini e Jerzu.

La Prefettura di Nuoro, in accordo con gli enti coinvolti nelle ricerche, ha disposto la sospensione delle ricerche fino a quando non emergeranno nuovi elementi.

(Visited 387 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!