Spaccio di marijuana in una palazzina occupata: arrestato un 19enne

L’irruzione della polizia.

Continua il lavoro della polizia al contrasto dello spaccio di droga anche durante il periodo di emergenza coronavirus. Ieri mattina, i “Falchi” di Cagliari ha proceduto all’arresto di Amadou Keita, 19enne gambiano, senza fissa dimora.

Gli investigatori della Polizia di Stato hanno appreso che presso lo stabile occupato da alcuni giovani africani, in via Riva di Ponente 27 a Cagliari, era in atto un’intensa attività di spaccio di sostanze stupefacenti. Così “Falchi” insieme agli gli agenti delle volanti hanno fatto irruzione dentro lo stabile, dove il giovane è stato sorpreso mentre era in procinto di consegnare un involucro nelle mani di un altro straniero, contenente circa 6 grammi di marjuana.

Durante il controllo il giovane tentava di disfarsi di un marsupio con all’interno 2.220 euro. Altre 6 bustine in cellophane trasparente, con in totale circa 30 grammi di marijuana, sono state trovate sotto il letto di Amadou, nascoste all’interno di uno zaino. Amadou è stato tratto in arresto per di spaccio di sostanza stupefacente. Stamattina l’udienza direttissima.

In un’altra perquisizione a carico di altro giovane sub-sahariano noto per alcuni arresti precedenti, C. S. 35enne gambiano, è stata rinvenuta una busta contenente quasi 9 grammi di marjuana. Quest’ultimo è stato indagato in stato di libertà per il delitto di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

(Visited 427 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!