Stalking alla vicina di casa, condannato un 62enne di Santa Teresa

incidente pittulongu tribunale di tempio gesuino satta terreno

Condannato un 62enne di Santa Teresa Gallura.

Un 62enne di Santa Teresa Gallura è stato condannato, nei giorni scorsi, dal giudice del tribunale di Tempio Pausania con l’accusa di atti persecutori nei confronti della sua vicina di casa. L’imputato era accusato di aver compiuto gesti offensivi quali lo sputo in direzione della vicina, toccamenti nelle parti intime e l‘accelerazione con lo scooter quando la incontrava per strada.

Stanca dei continui comportamenti del vicino, la donna aveva deciso di rivolgersi alle forze dell’ordine e di presentare una denuncia, che ha portato al procedimento per stalking nei confronti dell’uomo. L’imputato si è sempre difeso affermando che quanto asseriva la donna era falso, ma non è servito ad evitare una pena a un anno di carcere.

Condividi l'articolo
Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura