I numeri degli arrivi negli aeroporti in Sardegna superano quelli del 2019

I dati degli arrivi in Sardegna.

Cresce il turismo in Sardegna e si confermano i dati che vedono un miglioramento del numero degli arrivi rispetto al 2019. Lo dichiara l’assessore regionale del Turismo, Gianni Chessa, durante le celebrazioni dei 15 anni della compagnia Ryanair che si sono tenuti questa mattina a Cagliari.

“I dati dei flussi turistici dei primi giorni di giugno sono incoraggianti, stiamo certamente consolidando i dati del 2021, ma soprattutto superando quelli del 2019, che era stata un’annata record – dice -. Perciò, mi aspetto una stagione turistica in crescita per la Sardegna, grazie anche all’azione di alcuni vettori che hanno ormai consolidato un rapporto di fiducia con l’aeroporto cagliaritano, segno della capacità attrattiva di Cagliari e della Sardegna in generale”.

L’assessore rimarca l’esigenza di portare avanti politiche per destagionalizzare la destinazione turistica. “I numeri che la compagnia low cost ha enunciato confermano ulteriormente l’utilità della collaborazione che la Regione – aggiunge -, ha intrapreso coi tre aeroporti isolani, a garanzia non solo della mobilità dei sardi, ma anche dello sviluppo del turismo, settore vitale  per lo sviluppo economico della Sardegna. L’attività promozionale portata avanti dalla Giunta regionale non ha avuto un attimo di tregua, anche durante l’emergenza sanitaria, e i risultati lo dimostrano. Abbiamo fatto molti sforzi e impegnato tante risorse, con l’obiettivo di consolidare i flussi estivi, ma anche di destagionalizzare pienamente. Grazie anche alle rotte garantite per tutto l’anno e ad una serie di grandi eventi, in particolare sportivi e culturali”.

Condividi l'articolo
Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura