Vampiri: la Masquerade. Il gioco di ruolo dalle atmosfere gotiche

Ambientato in un mondo di oscurità, un riflesso più macabro e dark del nostro mondo in cui decadenza morale, corruzione e crimine sono all’ordine del giorno, i vampiri sono reali e governano il mondo da dietro le quinte.

I vampiri hanno una sola regola che deve essere rispettata: la Masquerade, cioè la maschera sociale che nasconde la loro vera natura.

In Vampiri: la Masquerade, i giocatori assumono, come abbiamo detto, il ruolo di vampiri, creature immortali maledette da un’insaziabile sete di sangue e sensibilità al sole – creature eternamente attaccate alla loro Bestia interiore (un impulso che fa venir loro fame, paura e rabbia). È un gioco di intimo orrore, poiché i personaggi sono costantemente in bilico morale tra il loro bisogno di sopravvivere e i modi orribili in cui possono farlo.

Mondo Tenebra: l’universo dei vampiri

I vampiri sono una delle tre razze soprannaturali più importanti nel Mondo di Tenebra e sono i personaggi principali di Vampiri: la Masquerade e dei suoi spin-off.

Nel gioco, “Fratello” è l’eufemismo più comune per un vampiro. Tuttavia, il termine è spesso usato dai vampiri che cercano di preservare la loro umanità. Invece, i vampiri del Sabbat preferiscono che il termine “Cainita” per riferirsi a se stessi – poiché molti credono che la maledizione del vampirismo sia venuta da Caino dopo aver ucciso suo fratello Abele. Il termine “vacche” è l’opposto di “Fratello” e si riferisce alla popolazione umana.

Com’è organizzata la società vampirica?

La maggior parte dei vampiri vive in città governate come feudi da Principi; vivere in città è una costante manipolazione politica e paranoia, mentre i Cainiti si contendono cibo, potere e territorio. Nonostante sia a stretto contatto con la loro fonte di sussistenza, i vampiri hanno molta paura di essere esposti al mondo mortale e la maggior parte di queste creature ha vissuto sotto la Masquerade sin dall’Inquisizione – una politica volta a nascondere la loro esistenza soprannaturale all’umanità.

Fondamentalmente, la società dei vampiri è composta da due cose: una setta e un clan. I personaggi sono membri di uno dei clan o delle famiglie esistenti e di solito appartengono a una fazione associata a uno di loro o che riflettono la loro scelta ideologica. Per esempio, Brujah può appartenere alla Camarilla, al Sabbat o agli anarchici, ma pochissimi Tremere sono tra i ranghi del Sabbat, e ancora meno sono tra gli anarchici.

Alcuni clan e molte delle linee di sangue si dichiarano indipendenti da ogni setta. Inoltre, i Laibon, conosciuti dai vampiri occidentali come i Fratelli del Regno d’Ebano, non sono una vera setta, ma un gruppo culturale molto legato tra loro da un forte legame spirituale con la terra e il popolo dell’Africa. Invece, i Kuei jin, conosciuti come i Fratelli dell’Est, hanno alcune somiglianze con i vampiri occidentali, ma in realtà sono una varietà completamente diversa di esseri soprannaturali.

Com’è nato il gioco Vampiri: la Masquerade?

Creato da Mark Rein Hagen, Vampiri: la Masquerade è stato il primo gioco di ruolo del Mondo di Tenebra della White Wolf Game Studio, basato sullo Storyteller System e incentrato sui vampiri in un mondo moderno dalle tinte Gothic-Punk.

Nel 1992, il gioco ha vinto il premio Origins Award per il miglior regolamento del 1991. La linea editoriale è stata interrotta nel 2004 quando è stato rilasciato il nuovo gioco dei Vampiri: il Requiem. La Revised Edition, a volte indicata dai fan come Terza Edizione, fu rilasciata nel 1998.

Nel 2011, in occasione del 20 ° anniversario, è stato rilasciato Vampiri: La Masquerade 20th Anniversary Edition seguita da sporadiche pubblicazioni.

Nel 2017 è stata annunciata una nuova edizione con un significativo cambio di sistema seguito da un alpha playtest, un’avventura ambientata a Berlino. È seguito un secondo test, Rusted Veins ambientato a Gary, Indiana, Vampiri: La Masquerade 5th Edition o V5 è stato rilasciato nell’agosto 2018.

Vampiri: la Masquerade – Compendio per V5

Il Compendio introduce molte funzionalità che amplieranno le possibilità di gioco per i principianti di V5 e creeranno un tocco di nostalgia per i giocatori hardcore del Mondo di Tenebra. Infatti, Vampiri: la Masquerade – Compendio includerà informazioni che ti permetteranno di giocare in tre “nuovi” clan: Tzimisce, Ravnos e Salubri, ognuno dei quali è stato rivelato contenere una nuova Disciplina del Sangue non trovata in altri manuali.

Note sull'Autore

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura