Svincolo sulla 4 corsie per Vena Fiorita chiuso improvvisamente, è polemica

Chiuso da questa mattina lo svincolo sulla 4 corsie per Vena Fiorita.

Sbarrata. Chiusa. Vietata. Una brutta sorpresa, questa mattina, per i centinaia di automobilisti che percorrono la 4 corsie verso Olbia, altrimenti detta Statale 131 dcn. La bretella di collegamento con la strada provinciale 24, quella che esce in località Vena Fiorita, che si trova nel comune di Olbia, è stata improvvisamente interdetta alla circolazione.

Nonostante la strada sia molto utilizzata da chi proviene dalle vicine Loiri, Padru e Berchideddu, ma anche, più in generale, da tutto il traffico che arriva dalle zone di Buddusò e Alà dei Sardi. Anche perchè la bretella permette di arrivare all’ospedale Giovanni Paolo II più rapidamente. Una decisione inspiegabile, al punto che il consigliere regionale del Pd Giuseppe Meloni, che è intervenuto sulla vicenda, parla di “atto di imperio, senza la minima consultazione con gli enti locali interessati”.

L’accusato è l’Anas, competente sul quel tratto di strada. “Si tratta di un atto unilaterale vergognoso – prosegue Meloni -, per di più fatto nel momento in cui l’Assessorato regionale dei lavori pubblici sta lavorando, anche su mio costante impulso, ad una rimodulazione di stanziamenti per finanziare uno svincolo vero a Vena Fiorita”.

Una chiusura che si preannuncia, quindi, già terreno di scontro. “Già da stamattina chiederò che l’Anas riapra al traffico quella fondamentale bretella e che tale rimanga fino all’inizio dei lavori per lo svincolo vero – annuncia il consigliere -. Se, come parrebbe, i motivi della chiusura dovessero essere legati alla sicurezza della circolazione sulla 131, allora chiederò che venga verificata la regolarità e la sicurezza di tutti gli svincoli che sono disseminati lungo quell’arteria stradale e su tutte le strade a 4 corsie dell’intera Sardegna”.

(Visited 423 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!