Natale in zona rossa: spostamenti, autocertificazione e messe: cosa si può fare e cosa no

Il nuovo dpcm in Italia.

Natale in zona rossa anche per Sassari e la Gallura e sarà così fino al 27 dicembre. E’ così che si passerà questo natale tra regole e divieti, controlli e autocertificazioni.

Il coprifuoco sarà dalle 22 alle 5 e ci si potrà spostare per comprovati motivi si intendono quelli di salute, lavoro, assistenza a persone non autosufficienti, e altre necessità come recarsi a fare spese e acquisti. Solo massimo due persone congiunte non conviventi, potranno essere invitate a casa. Se si tratta di figli minori sotto i 14 anni, le persone possono essere più di due. Ok anche alle messe di Natale, anche se la Cei raccomanda di andare nella chiesa più vicina alla propria abitazione.

Vietati gli spostamenti da una regione all’altra, tranne che per comprovati motivi, come il ritorno nella propria residenza. Anche gli spostamenti nelle seconde case non saranno consentiti. Le attività che non sono considerate necessarie chiuderanno. E si tratta di ristoranti, bar e negozi che non vendono beni di prima necessità. I ristoratori potranno lavorare con la consegna a domicilio.

Note sull'Autore

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura