Auchan, Air Italy e Sinergest la promessa dell’assessore regionale Zedda: “Nessuno resterà senza lavoro”

L’assessore regionale al Lavoro a Olbia.

Si è mostrata ottimista al Consiglio comunale aperto di Olbia del 18 novembre l’assessore regionale al Lavoro Alessandra Zedda. Ottimista in merito alle vertenze Sinergest, Auchan e Air Italy, non condiviso da gran parte dei presenti, parti sindacali in primis.

“Sulla Sinergest la Regione può essere il collante insieme all’Autorità di sistema affinché la città di Olbia non venga prevaricata – ha spiegato l’assessore all’assemblea –. L’Autorità deve capire che si sta affrontando una partita su Olbia che vuol dire Sardegna”.

“Bisogna sedersi al tavolo e far valere il project financing e far capire all’Autorità portuale che c’è un’alternativa al loro bando – ha proseguito l’assessore Zedda –. La Regione per la salvaguardia di questi lavoratori è al fianco del Comune di Olbia”.

“Non vedo un grosso pericolo per i lavoratori – conclude in merito alla vertenza Sinergest –. Quelle professionalità e quelle operatività devono essere salvaguardate e portate avanti. Non vedo grossi problemi per portare la soluzione a casa.

Per quanto riguarda Air Italy, invece, la soluzione viene vista nel bando sulla continuità territoriale che al momento sarebbe sul tavolo ministeriale in attesa dell’opportuno vaglio. “Si troveranno soluzioni tampone – spiega l’assessore –. La Regione si sta impegnando a garantire un bando che garantisca la mobilità dei sardi, ma che sia appetibile ai vettori”.

Nemmeno per quanto riguarda la questione Auchan, infine, l’assessore regionale al Lavoro Alessandra Zedda non vede i lavoratori a rischio. Si dice, infatti sicura che il rischio sia solamente quello di una revisione delle clausole contrattuali, ma vede comunque necessaria l’apertura di un tavolo a livello regionale.

“C’è la forte volontà di non lasciare un lavoratore a casa – conclude –. Tra prepensionamenti e pensionamenti credo che il rischio non ci sia. Nel caso serva una manovra straordinaria, adesso che siamo in sede di finanziaria, siamo in grado di poter intervenire”.

(Visited 158 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!