Volotea batte la crisi, a Olbia quasi un terzo di passeggeri in più rispetto al 2019

I dati di Volotea all’aeroporto di Olbia.

La compagnia aerea low-cost Volotea nonostante un’estate caratterizzata da incertezze e cautela per il settore aviation, ha registrato risultati superiori alle previsioni: il vettore, infatti, ha totalizzato, durante i mesi estivi di luglio e agosto, circa 1,8 milioni di passeggeri nel suo network internazionale, operando un totale di oltre 13.700 voli. Dopo aver ridisegnato la propria offerta commerciale, adattandola al contesto post-lockdown e aver focalizzato le proprie operazioni principalmente sui voli domestici, Volotea ha ottenuto quest’estate risultati in linea con l’anno precedente. A livello internazionale, è molto positivo il tasso di puntualità: l’On Time Performance15 è dell’89,8%. Infine, si attesta su ottimi livelli anche il tasso di raccomandazione pari all’88,8%.

Numeri che trovano conferma a livello locale: a Olbia, a luglio e agosto, infatti, il vettore ha totalizzato oltre 216.000 passeggeri (+31,1% vs estate 2019), collegando la Costa Smeralda con 14 destinazioni, 13 domestiche e 1 all’estero. Presso lo scalo,Volotea è scesa in pista con più di 1.670 voli (+38,6% vs estate 2019), registrando un load factor del 91% e un tasso di raccomandazione del 91,7%: ciò significa che più di 9 passeggeri su 10 consiglierebbero Volotea ad amici e parenti. Infine, è molto positivo anche il tasso di puntualità: l’On Time Performance15 è del 91,9%.

Durante l’estate 2020, Volotea ha collegato Olbia con 14 destinazioni: 13 in Italia – Ancona, Bari, Bologna, Genova, Milano Bergamo, Napoli, Palermo, Pescara, Pisa, Torino, Trieste, Venezia e Verona – e 1 in Francia – Nantes. Ai collegamenti operati durante gli scorsi mesi estivi, già in vendita per volare nel 2021, si aggiungono anche le rotte per Bordeaux, Marsiglia, e Strasburgo.

(Visited 2.884 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!