A Golfo Aranci l’incontro per programmare il futuro della pesca e delle aree

L’incontro a Golfo Aranci.

“Sono molto soddisfatto degli esiti dell’incontro avvenuto questa mattina a Golfo Aranci. È stata l’occasione per affrontare insieme alla collega Murgia alcune problematiche locali che interessano il settore della pesca, delle concessioni e della regolamentazione di banchine e specchi acquei”.

È quanto dichiarato dall’assessore Regionale alla Programmazione e Bilancio Giuseppe Fasolino a margine della riunione organizzata dall’amministrazione Comunale guidata dal sindaco Mario Mulas e che ha visto partecipare l’assessore regionale all’Agricoltura Gabriella Murgia, il direttore regionale del Servizio pesca ed Acquacoltura, i vertici di Autorità Portuale e Direzione Marittima ed il Consorzio di Pescatori di Golfo Aranci. 

“La definizione del percorso per il futuro del porto pescatori di Golfo Aranci, è un grande risultato – prosegue Fasolino- , che ha sempre visto l’amministrazione locale in prima linea. La collaborazione di oggi tra tutte le parti coinvolte ha portato alla risoluzione di un problema di lunga data, che segna anche l’avvio di una collaborazione ancora più stretta per tutelare e valorizzare l’identità storica del comune, dove la pesca rappresenta non solo un comparto produttivo, ma anche un elemento identitario a cui nessuno vuole rinunciare. Per questo ringrazio l’assessore Murgia che ha sin da subito ha preso in carico la questione con il suo impegno diretto volto a definire in breve tempo l’iter per poter richiedere la concessione demaniale per il Porto pescherecci. Un importante traguardo al quale si aggiunge l’impegno preso dall’Autorità Portuale, per la sua messa in sicurezza”.

“Quanto rappresentato al tavolo – dichiara l’assessore regionale Gabriella Murgia – e la condivisione di intenti hanno permesso di individuare una comune strategia orientata ad andare oltre i paletti burocratici definendo il corretto percorso affinché si potesse trovare la giusta e adeguata collocazione alla flotta peschereccia di Golfo Aranci. Dopo tanti anni di incertezze finalmente oggi si sono create le condizioni necessarie per consentire al neo costituito Consorzio dei pescatori di Golfo Aranci di poter chiedere in concessione l’area”.

“I nostri pescatori – dichiara il sindaco di Golfo Aranci Mario Mulas – hanno avanzato la legittima richiesta di ottenere spazi portuali a servizio della loro attività. Oggi è stata la prova della bontà di questo progetto e tutti gli Enti coinvolti hanno dimostrato sensibilità e disponibilità nella condivisione di questa richiesta. La parte istituzionale si metterà subito al lavoro per definire il percorso che porti alla messa a bando delle aree del porto pescherecci. Ringrazio gli Assessori Murgia e Fasolino e gli altri Enti coinvolti per la disponibilità che hanno dimostrato. 

“Siamo veramente molto soddisfatti – commenta il presidente del Consorzio Pescatori Pietro Langiu – della riunione che si è tenuta oggi e siamo molto riconoscenti del fatto che la nostra causa è stata ascoltata e accolta dalle massime istituzioni competenti, che anche con la loro presenza a Golfo Aranci hanno voluto toccare con mano la questione e arrivare velocemente alla risoluzione».

“Riunioni come quella odierna – concludono all’unisono i due assessori Regionali – sono concrete occasioni per affrontare direttamente in loco le varie problematiche che attanagliano i nostri territori e che spesso, solo con una concertazione diretta, possono trovare una più rapida e coerente soluzione”.

(Visited 278 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!