Uno degli storici traghetti della Sardinia Ferries per Golfo Aranci verso la demolizione

Dopo decenni di viaggi su Golfo Aranci addio alla Sardinia Vera

Sardinia Vera sta cominciando il suo ultimo viaggio, uno degli storici traghetti per Golfo Aranci verso la demolizione. Per decenni il traghetto giallo della Sardinia Ferries è stato uno dei simboli dei collegamenti con la Penisola. Ora si trova tra le banchine di Vado Ligure in procinto di salpare per l’ultima volta.

La sua destinazione finale sarà in Turchia. Costruita nel 1975 la Sardinia Vera non farà in tempo a spegnere le 50 candeline. L’autorizzazione per l’ultimo viaggio arriva con una motivazione chiara: “demolizione volontaria, con procedura d’urgenza“. La richiesta è stata protocollata alla Capitaneria di porto di Genova, dove viene svelato l’approdo finale. La proprietaria del traghetto ora è la Tita Two srl di Genova, che si occuperà del lungo funerale della Sardinia Vera col viaggio fino al porto dove ci sarà la demolizione finale. “Uno degli impianti di riciclaggio in Paese Extra UE (Aliaga Turchia) presente nell’elenco aggiornato a norma del Regolamento UE n.1257/2013″. Appena si concluderanno le procedure burocratiche arriverà il via libera e la Sardinia Vera porterà i suoi 120 metri dall’altra parte del Mediterraneo dove verrà smantellata.

Condividi l'articolo