Dopo Yumè, l’imprenditore Simone Sun apre un nuovo ristorante a Olbia

L’apertura di Hilo street food a Olbia.

Un vero e proprio investimento sul futuro. Questo è quello che Simone Sun vede nel suo Hilo street food, il nuovo ristorante che ha aperto sabato 19 dicembre in viale Aldo Moro bassa a Olbia. E parlando di futuro Sun non intende solo quello economico della sua impresa, che vanta come fiore all’occhiello l’affermato ristorante giapponese Yumè di Via Vittorio Veneto. Ma intende il futuro dei suoi nuovi clienti che vede giovani e attenti alla propria salute, anche e soprattutto, nella scelta del cibo che sarà salutare anche se da strada.

La formula scelta per Hilo è quella del poke, il piatto di origine hawaiana che unisce svariate tipologie di ingredienti, scelti al momento della preparazione dallo stesso cliente, tagliati a cubetti. Un cibo molto alla moda, veloce ma allo stesso tempo fresco e sano, composto da riso o insalata, un alimento proteico come, ad esempio, il pollo o il salmone, verdure, mango o avocado.

“E’ un’idea nata due anni fa durante uno dei miei viaggi a Milano, quando lì il poke era appena arrivato – spiega Simone Sun -. Subito ho pensato che questa idea avrebbe potuto funzionare anche ad Olbia perché è una città multietnica e molto aperta al nuovo e all’altro”.

Un’idea che si è potuta concretizzare in questo 2020 così difficile, in particolar modo per il mondo della ristorazione e che, nonostante l’ottimismo che caratterizza Simone Sun, gli ha dato non poco da pensare. “Invece i clienti stanno rispondendo bene – spiega -, anche il fatto di vedere accanto al marchio Hilo quello Yumè, conosciuto a Olbia come sinonimo di qualità, ha fatto sì che sin da subito i clienti non mancassero nonostante non abbiamo ancora iniziato a fare pubblicità”.

Un messaggio di ottimismo quello dell’imprenditore orientale che vede, per l’economia olbiese, e non solo, la luce in fondo al tunnel con l’avvento del vaccino per il Covid 19. Un ottimista, non solo a parole, Sun, ma che si rimbocca le maniche e con il lavoro, suo e dei suoi collaboratori, crea impresa e lavoro in un periodo dove creare imprese e lavorare sembra quasi un’utopia.

(Visited 13.514 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!