I migliori vini della Sardegna nel 2019 giudicati dai sommelier

I “5 grappoli” ai vini sardi.

Questa sera a Cagliari, alla serata Bibenda saranno presentate le undici eccellenze sarde che hanno ottenuto il prestigioso riconoscimento dei “5 grappoli”. La serata di oggi, organizzata dalla la Fis Sardegna, Fondazione italiana sommelier ha visto due nuovi ingressi: il Mandrolisai doc Sup.Istentu 2014 Fradiles e il Igt Dettori Rosso 2013 Dettori, che hanno ottenuto per la prima volta i ‘5 grappoli’.

Dieci le cantine premiate, Dettori è l’unica ad aver conquistato i 5 grappoli con due vini, oltre al Dettori Rosso si riconferma anche Tenores 2014. A seguire Alghero Doc Cabernet Marchese di Villamarina Riserva 2014 Sella & Mosca, Cannonau di Sardegna Doc Riserva Josto Miglior 2015 Antichi Poderi Jerzu, Carignano del Sulcis Doc Sup.Arruga 2015 Sardus Pater, Carignano del Sulcis Doc Sup.Terre Brune2014 Santadi, Vernaccia di Oristano Doc Antico Gregori Contini, Igt Barrua2015 Agripunica, Igt Nuracada 2016 Audarya, Igt Tenores2014 Dettori, Igt Turriga 2014 Argiolas.

L’evento offre la possibilità di partecipare a degustazioni guidate e banchi d’assaggio, alla presenza delle cantine e delle aziende premiate nella guida “Bibenda 2019”, testo di riferimento per il mondo del vino e dell’Associazione Italiana Sommelier.

(Visited 367 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!