Tutto il bello della Sardegna raccontato da Gianni Morandi in una guida

Non mancheranno le indicazioni su dove acquistare le eccellenze del territorio.

Gianni Morandi è l’accompagnatore di eccezione che condurrà alla scoperta della Sardegna chi vorrà seguire i suoi suggerimenti. Un racconto attraverso i luoghi che il celebre artista ha conosciuto in occasione delle riprese dell’ultima fiction che lo ha visto protagonista, “L’isola di Pietro” che si conclude con una certezza: “In realtà ogni angolo della Sardegna ha qualcosa di spettacolare”.

Uno spettacolo che viene raccontato dalla Guida ai Sapori e ai Piaceri della regione de Le Guide di Repubblica, dirette da Giuseppe Cerasa. Il volume sarà in edicola dal 4 agosto (10,90 + il quotidiano) e successivamente nelle librerie.

La guida è arricchita dai racconti di scrittori sardi, da itinerari da intraprendere sia lungo la costa che nell’entroterra, dalle pagine del “Made In”, tutto ciò che gli artigiani producono ancora con le antiche tecniche dai cestini ai tappeti, dalla pasta al torrone. Poi le feste in piazza da non perdere, i racconti di personaggi famosi, ristoranti, botteghe, dimore di charme, caseifici, le ricette degli chef, i piatti della memoria e i 10 produttori di vino emergenti.

“Sono in Sardegna. Andrò presto in Sardegna. Sono appena stato in Sardegna. In ogni italiano c’è sempre un pezzo di quest’isola, legata al passato, al presente e al futuro. Sardegna nell’immaginario collettivo significa vacanza, luogo ideale per amare acque cristalline, sabbie quasi trasparenti, scogli degni della mano di uno scultore, cibi da urlo, vini sempre più personali e coinvolgenti. Vuol dire parlare di chi sa fare il mestiere di costruttore e pianificatore di vacanze e di bel vivere. Significa parlare di chi ha inventato i villaggi dei sogni, di chi ha creato il mito del jet set, della meglio gioventù esposta su barche incredibili. Ma vuol dire anche attaccamento alle tradizioni, alle capacità della cucina di sapere essere contemporanea ma anche antica” scrive il direttore Cerasa nell’introduzione al volume in uscita.

Dove non mancheranno le indicazioni su dove mangiare, dove dormire, dove poter acquistare le eccellenze del territorio, con 661 indirizzi di ristoranti, 113 botteghe del gusto, 50 caseifici, 54 dimore di charme, 10 produttori emergenti di vini.

Non mancheranno, poi, i racconti del territorio: da quelli “d’autore”, tra cui quello di Giorgia Palmas, a quelli attraverso i luoghi da scoprire. Poi “Sardegna in piazza” con le manifestazioni tradizionali che animano le cittadine, le ricette: quelle della memoria e quelle degli chef.

 

(Visited 95 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!