Zuppa alla castellanese, specialità tipica della provincia di Sassari

Specialità di Castelsardo, in provincia di Sassari, è un piatto di origine antica, tramandato di madre in figlia e fatto con pesci freschi appena pescati. Si consuma in tutte le stagioni per la sua versatilità e ne esistono diverse varianti.

Gli ingredienti.

Ingredienti per 6 persone:

  • 1,5 kg di pesci vari
  • 700 grammi di pomodori (privati della pelle, dei semi e dell’acqua di vegetazione)
  • 1/2 dl di olio di oliva
  • 1 cipolla tritata
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 1/2 peperoncino rosso, sminuzzato
  • fette di pane abbrustolite, tagliate a quadretti
  • sale

La ricetta.

Dopo aver pulito con cura i pesci (squamati, sventrati e privati di code e pinne, secondo il bisogno), lavateli e lasciateli riposare. A parte, in una pignatta di terracotta, fate rosolare nell’olio il trito di cipolla, prezzemolo e peperoncino; appena soffritto, unite la polpa dei pomodori (passata al setaccio), regolate di sale, quindi versate circa un 1 dl di acqua.

Fate cuocere, adagio, per 10 minuti, poi iniziate a tuffarvi i pesci, tagliati a tocchi, secondo grossezza (dai più grandi ai più piccini, distanziati di almeno 5 minuti l’uno dall’altro).

Aggiungete, se necessario, altra acqua, perché il brodo è preferibile averlo lungo, da versare nelle scodelle per inzuppare le fette di pane abbrustolite. Il pesce viene servito a parte, ma si gusta (a pezzetti) insieme al pane bagnato dal brodo caldo.

(Visited 248 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!