La Maddalena, cade dal gommone e sbatte la schiena: trasportata all’ospedale

La donna è stata probabilmente sbalzata da un’onda.

Venerdì di intenso lavoro per gli uomini e le donne della Capitaneria di porto di La Maddalena. Un intervento ha visto il recupero di una signora traumatizzata a livello della colonna vertebrale, a causa di una caduta accidentale a bordo di un gommone provocata da un’onda anomala generata presumibilmente dal passaggio di un grosso yacht nelle acque antistanti località Cala Santa Maria.

L’efficace sinergia tra il personale della motovedetta CP SAR 870 e quello sanitario del servizio 118 ha consentito il recupero in sicurezza dell’infortunata ed il successivo ricovero presso la locale struttura ospedaliera. Sui fatti è stata già avviata un’inchiesta investigativa da parte del personale militare dell’ufficio sicurezza della navigazione per accertare le cause e le responsabilità riconducibili al sinistro.

Infine, nel tardo pomeriggio, un ragazzo tredicenne presso località Cala Coticcio dell’Isola di Caprera è stato colto da convulsioni che ne hanno determinato l’urgente trasferimento via mare.

Condividi l'articolo