A La Maddalena il turismo è in contotendenza, gli arrivi e gli incassi restano in crescita

I primi dati sul turismo a La Maddalena.

La stagione e il turismo da diporto è in leggera crescita a La Maddalena, registrando dei trend positivi sia sotto il profilo degli incassi, sia sotto il profilo delle presenze dei diportisti nella stagione in corso.

Giusto per citare qualche dato relativo al turismo da diporto, il porto turistico di Cala Gavetta, nel periodo che va dal primo gennaio di quest’anno fino al settimo giorno del mese in corso, ha già incassato 236.536,00 euro, registrando una differenza positiva pari a 21.000 euro rispetto allo stesso arco di tempo dello scorso anno, nel quale incasso’ 215.506,00 euro. “È sicuramente presto per tirare le somme, questo va fatto a fine stagione. Però al momento, i dati che sono in possesso dell’amministrazione comunale relativi al diporto, ci lasciano anche sperare sul fatto che l’Arcipelago, rispetto ad altre località, continui ad attirare i turisti, essendo sempre una meta ambita da tanti vacanzieri”, afferma l’assessore al Turismo Massimiliano Guccini.

Un ottimismo prudente traspira dall’amministrazione comunale circa le presenze turistiche in Sardegna e a La Maddalena, che certo non sottovaluta tutte le criticità che possono influire sull’andamento positivo della stagione, ma allo stesso tempo non sventola già bandiera bianca. “Si prende atto di queste notizie, ma mettersi il cappuccio nero in testa non serve a nulla. A noi non piace questo dilagare del pessimismo a 360 gradi. Siamo prudenti, però continuiamo la stagione nel modo in cui l’abbiamo programmata”, continua l’assessore Guccini, sottolineando il fatto che alcune notizie generano solo pessimismo generale, un fattore negativo che serve e a ben poco.

Anche sotto il profilo delle presenze dei diportisti a La Maddalena, “il trend di questa stagione è positivo”, afferma il direttore del porto turistico Alessandro Mossa. “Adesso bisogna capire a luglio a che punto siamo, ma dovremmo essere in positivo anche in questo secondo passaggio. Per agosto, invece, non si può dare un dato certo al momento, ma dovremmo registrare gli stessi numeri dell’anno scorso”, conclude il direttore.

(Visited 2.512 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!