Il Comune di La Maddalena campione d’innovazione: stop alla carta, dirette streaming e verifica dell’attività

La svolta digitale del Comune di La Maddalena.

È partito il processo di innovazione e modernizzazione all’interno del palazzo municipale di La Maddalena, processo che prevede un aggiornamento tecnologico utilizzato dalla pubblica amministrazione, con il fine di garantire maggiore trasparenza, accesso universale alle informazioni e una comunicazione efficace con i propri cittadini.

Questo processo di informatizzazione, basato sul paradigma dell’open government, cioè del governo aperto, con il quale si intende un nuovo concetto di governance, secondo cui l’amministrazione deve essere trasparente a tutti i livelli, consentendo un controllo continuo del proprio operato attraverso l’utilizzo delle nuove tecnologie, è stato introdotto dal Comune.

Questa operazione riguarda da una parte l’adozione di device mobili, quali tablet, da parte dei membri del Consiglio comunale, in modo tale da avere ogni documento a propria disposizione per il consulto, a partire dai documenti riguardanti gli argomenti all’ordine del giorno dei Consigli comunali e delle commissioni consiliari. Un metodo, questo, che rientra anche nell’ottica della riduzione del consumo della carta.

“Oggi è una giornata importante per l’amministrazione comunale perché finalmente arriviamo a compimento del percorso di informatizzazione dell’aula consiliare, nell’ottica della spending review, quindi nel minor consumo di carta”, afferma l’assessore al Bilancio e innovazione tecnologica Claudio Tollis.

“Ogni tablet verrà dato in dotazione, per soli usi istituzionali, ad ogni consigliere, in modo tale che nell’attività di commissione consiliare, e ogni volta che verrà programmato un Consiglio comunale, tutti i documenti caricati dalla segreteria che riguardando gli argomenti all’ordine del giorno, saranno direttamente visibili sul tablet di ogni singolo consigliere. Questo comporterà un notevole risparmio di carta, ma soprattutto darà maggiore corpo alla trasparenza, che è uno dei principi a cui si ispira la gestione della pubblica amministrazione”, spiega ancora Tollis.

Dall’altra parte, il processo di informatizzazione messo in moto dall’amministrazione comunale riguarda direttamente i cittadini. Più precisamente riguarda l’attivazione del servizio di streaming in diretta di ogni Consiglio comunale, consultabile anche in differita sul canale ufficiale youtube del Comune di La Maddalena, dove i cittadini posso effettuare una ricerca per argomento ed intervento all’interno dello stesso video, consultando quindi direttamente, e con immediatezza, ciò che gli interessa.

Un servizio, questo, che mette il cittadino al centro della strategia per stimolarne la partecipazione attiva, utilizzando la tecnologia per un’attività di informazione e comunicazione diretta e trasparente. “Dal prossimo Consiglio comunale saremo sempre in diretta streaming e questo sarà un vantaggio per i cittadini e, soprattutto, metterà nella condizione i consiglieri comunali e anche dell’opposizione di rendere conto al proprio elettorato, perché si vedrà realmente cosa viene prodotto, in termini di atti, all’interno del Consiglio comunale. In sostanza un’operazione di trasparenza, per evitare che circolino poi delle notizie false e tendenziose”, conclude l’assessore Tollis.

(Visited 2.932 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!