Ospedale di La Maddalena, attivato un nuovo ambulatorio pediatrico

I nuovi servizi del Paolo Merlo.

L’Ats Sardegna – Assl Olbia ha attivato nel plesso ospedaliero Paolo Merlo un ambulatorio pediatrico di follow-up post dimissione. Questo servizio è attivo con frequenza bisettimanale e si declina su un ventaglio di offerte sanitarie dedicate ai bambini e alle loro famiglie.

Il primo percorso clinico è stato pensato in favore dei neonati residenti a La Maddalena: nei giorni immediatamente successivi al parto i piccoli pazienti sono assistiti dal personale medico, nelle more dell’iscrizione al Pediatra di libera scelta.

Il secondo servizio, invece, è dedicato al monitoraggio dei piccoli pazienti da poco dimessi dall’Unità Operativa di Pediatria dell’ospedale Giovanni Paolo II di Olbia: questa attività consente l’erogazione dell’offerta sanitaria nel luogo di residenza, per una migliore continuità assistenziale.

Inoltre, sempre nell’ottica di accrescere l’offerta in ambito pediatrico, la programmazione sanitaria per il plesso ospedaliero Paolo Merlo prevede l’attivazione delle seguenti specialità ambulatoriali: allergologia, diabetologia, ematologia, gastroenterologia e nefrologia pediatrica. Si tratta di attività che i dirigenti medici del reparto di Pediatria dell’ospedale di Olbia effettueranno direttamente a La Maddalena. Le attività ambulatoriali saranno gestite con un’agenda dedicata, saranno a regime entro la fine del mese di ottobre e consentiranno ai piccoli pazienti e ai loro familiari di evitare il trasferimento verso l’ospedale di Olbia per le visite previste nei protocolli assistenziali.

“L’ambulatorio pediatrico di follow-up post dimissione e l’erogazione dei servizi specialistici rappresentano due soluzioni importanti per i bambini residenti a La Maddalena e per le loro famiglie – afferma il direttore della ASSL Olbia, Antonella Virdis. Entrambi i risultati sono frutto della disponibilità e della professionalità dell’équipe dell’Unità Operativa di Pediatria e Neonatologia dell’ospedale di Olbia, guidata dal dottor Antonio Balata, che presterà servizio anche al Paolo Merlo. Un modello virtuoso che ricalca quello appena istituito per i percorsi ginecologici dedicati alle donne in stato di gravidanza”.

Infine Ats Sardegna – Assl Olbia ha pianificato una  nuova gestione dell’emergenza-urgenza in ambito pediatrico con la valutazione del piccolo paziente nel pronto soccorso del Paolo Merlo attraverso la costruzione condivisa di specifici protocolli medico-infermieristici per le principali patologie pediatriche. A questo percorso si affianca il servizio di elisoccorso, in funzione 24 ore al giorno e 7 giorni la settimana, che in caso di necessità garantisce un immediato trasferimento del paziente verso l’ospedale di Olbia o verso l’ospedale più idoneo al trattamento della patologia secondo il modello Hub & Spoke.

(Visited 1.278 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!