Un passo avanti a La Maddalena per realizzare la piscina comunale

Terreni e locali acquisiti dal Comune di La Maddalena.

Dopo la recente cessione di alcuni beni regionali, avvenuta ad inizio mandato attraverso la quale la Regione ha ceduto viale Mirabello al fine di permettere la realizzazione del primo tratto della pista ciclabile, è stato siglato un nuovo accordo fra Comune e Regione. L’Assessorato agli Enti Locali, guidato dall’assessore Quirico Sanna, cede al comune di La Maddalena oltre 10 ettari di terreno, i locali ex Ilva e la struttura della biblioteca dell’Artiglieria.

“Nonostante il periodo complesso di emergenza sanitaria l’Amministrazione continua a portare avanti gli obiettivi programmatici. Grazie a questo importante risultato il Comune di La Maddalena non soltanto si riappropria di due locali ai quali i maddalenini sono particolarmente legati per il valore tradizionale, ma entriamo finalmente in possesso dei terreni che ci permetteranno di realizzare uno dei più ambiziosi progetti pubblici di questa Amministrazione come la prima piscina comunale.
Obiettivo per il quale ho creato un apposito gruppo di lavoro guidato dal consigliere Stefano Cossu. La collaborazione e la sensibilità che la Regione Sardegna ha dimostrato nei progetti green, mobilità sostenibile ed impatto sociale è un ottimo esempio di buona amministrazione”.

“Sono soddisfatto del lavoro effettuato dagli uffici per il raggiungimento di questo obiettivo così importante per l’Amministrazione Comunale – afferma l’Assessore Quirico Sanna – quando si parla di progetti green, di riqualificazione del patrimonio ed importante impatto sociale noi saremo sempre presenti ed oggi lo stiamo dimostrando con questo secondo accordo siglato con l’Amministrazione Lai. Lo sport è un importante veicolo di valori, siamo felici di aver contribuito a porre in essere le basi per la realizzazione di un’opera che lo valorizzerà”.

(Visited 384 times, 2 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!