Le nuove regole per la balneazione della Guardia costiera di La Maddalena

La nuova ordinanza per la sicurezza.

In previsione dell’imminente sopraggiungere della fase centrale della stagione estiva, la Capitaneria di porto di La Maddalena, secondo le linee d’indirizzo e di coordinamento impartite dal Direttore Marittimo del Nord Sardegna, Capitano di Vascello (CP) Maurizio Trogu, ha emanato una nuova ordinanza di sicurezza balneare per disciplinare le attività estive connesse ai pubblici usi del mare.

Tale norma, frutto sia dell’esperienza maturata nel corso delle precedenti stagioni balneari sia dell’intensa attività di prevenzione e sensibilizzazione condotta nell’ultimo anno, costituisce un assoluto riferimento per gli operatori del settore e la pubblica collettività che questa estate intenderà godere, nel rispetto delle generali regole di sicurezza della balneazione nonché della navigazione e di tutela dell’ambiente, delle bellezze del territorio ricadente nel circondario marittimo di La Maddalena.

Al fine di offrire una risposta sempre più efficace ed al passo con l’evoluzione tecnologica e con i mutati scenari d’intervento, le principali novità introdotte prevedono l’affiancamento di mezzi  del tipo “rescue board” agli abituali strumenti di soccorso a disposizione del personale assistente bagnante, l’introduzione di attrezzature a propulsione elettrica appositamente certificate/omologate e la possibilità per i comuni costieri di avvalersi di un servizio di unità cinofile, munite di apposito brevetto rilasciato da associazioni regolarmente operanti e debitamente censite presso il registro regionale del volontariato.

Inoltre, in accordo con le previsioni dell’ordinanza di disciplina delle attività turistico-balneari della Regione Autonoma della Sardegna, è stata operata una distinzione tra il periodo balenare estivo e quello invernale consentendo, nell’arco temporale compreso tra il 1° novembre ed il 31 marzo, l’esercizio di talune attività sul demanio anche al di fuori del normale periodo balneare.

Con l’occasione, la Guardia costiera di La Maddalena ricorda a tutti il rispetto delle basilari norme di sicurezza durante lo svolgimento delle pratiche balneari, invitando ad una continua verifica delle previsioni metereologiche prima di intraprendere qualsiasi attività e ad una costante visione delle ordinanze vigenti nell’ambito della giurisdizione del circondario marittimo di La Maddalena, consultabili sul proprio sito istituzionale

(Visited 437 times, 6 visits today)

Note sull'Autore