Il Comune di Monti dichiara lo stato di calamità naturale

Troppo basse le temperature a maggio.

Il Comune di Monti ha dichiarato lo stato di calamità naturale a causa delle avverse condizioni meteorologiche dello scorso 5 maggio. Il repentino abbassamento delle temperature, infatti, ha causato notevoli danni alle colture locali ed in particolare ai vigneti del territorio.

Gli interessati potranno presentare all’ufficio Protocollo il modulo necessario per la richiesta dell’eventuale risarcimento del danno subito. La scheda di segnalazione del danno può essere scaricata dal sito istituzionale del Comune. Tutte le istruzioni necessarie per l’inoltro della richiesta, invece, sono reperibili sul sito della Regione Sardegna.

(Visited 617 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!