Se n’è andato a 65 anni, Olbia piange Giampiero Pintus

A Olbia l’ultimo saluto a Giampiero Pintus.

Giovedì, a Olbia, circondato dall’affetto dei suoi cari, si è spento all’età di 65 anni Giovanni Pintus, conosciuto affettuosamente come Giampiero. La notizia della sua scomparsa è stata annunciata dalla moglie Giuliana Manca e dal figlio Francesco.

Nato l’8 ottobre 1957 a Ozieri, Giampiero aveva da tempo stabilito la sua residenza nel capoluogo gallurese, lasciandosi dietro una scia di amicizie sincere e ricordi preziosi. Persona di grande umiltà e semplicità, ha affrontato con straordinario coraggio una difficile battaglia contro una malattia.

La città ha reso omaggio al 57enne durante i funerali svoltisi ieri mattina alle ore 10:30 presso la chiesa parrocchiale di Sant’Ignazio. Il corteo funebre è partito dall’ospedale civile San Giovanni Paolo II, accompagnando il suo corpo nel luogo di culto dove amici e familiari hanno avuto l’occasione di offrire l’ultimo saluto.

Per onorare la memoria di Giovanni, la sua famiglia ha scelto di dispensarsi dalle visite, preferendo invece il gesto nobile di chiedere opere di bene al posto dei fiori. Questo atto di generosità dimostra la grande anima di Giovanni, sempre attento alle necessità degli altri, anche in un momento così delicato.

Condividi l'articolo