La Tari di Olbia è in scadenza, ma l’avviso per il pagamento non arriva a tutti

L’avviso di pagamento della Tari.

Fa sempre discutere per un motivo o per l’altro. È la famigerata Tari, la tassa relativa alla gestione dei rifiuti, la cui prima rata nel Comune di Olbia, o per chi non rateizza l’intero importo, è in scadenza il prossimo 16 settembre.

Non tutti i contribuenti, a quanto pare, hanno ricevuto l’avviso di pagamento e subito si è scatenato il tam tam sui social. Il mancato recapito, a quanto pare, non è concentrato in delle zone definite della città, ma è a macchia di leopardo. C’è chi nella zona dell’ex Cerasarda l’ha ricevuta e chi no, stesso discorso per Isticadeddu e Murta Maria.

Ma come bisogna comportarsi in caso di mancata ricezione dell’avviso di pagamento? Sul sito istituzionale del Comune di Olbia viene ricordato ai contribuenti che la Tari viene riscossa in autoliquidazione.

Questo vuol dire che, in caso di mancata ricezione dell’informativa il contribuente è tenuto comunque ad effettuare il versamento entro la scadenza stabilita. A tal fine, quindi, gli utenti devono contattare negli orari di ricezione del pubblico l’ufficio competente.

(Visited 1.252 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!