Le bottigliette di plastica del concerto di Jovanotti sono diventate le maglie del Porto Rotondo Calcio

Le magliette d’allenamento del Porto Rotondo Calcio.

Presentato il risultato dell’iniziativa ambientalista pensata in occasione del Jova Beach Party.  Con le bottigliette di plastica raccolte durante il concerto è stato realizzato un kit composto da 20 maglie d’allenamento, donato alla Porto Rotondo Calcio, una delle quatto Scuole Calcio del Comune.

“Il Jova Beach Party si è confermato molto più di un grande concerto – afferma il sindaco Settimo Nizzi -. A distanza di quattro mesi dalla tappa olbiese del tour, consegniamo queste magliette, consapevoli che il loro valore va oltre l’utilità, perché sono il risultato di un’attività lodevole come quella del riciclo. Il nostro Comune va sempre di più nella direzione della sostenibilità e non potevamo, quindi, che accogliere con entusiasmo questa iniziativa”.

Le maglie presenti in ogni kit, corredate da un’etichetta con le istruzioni per il corretto lavaggio e da un campione di graniglia di PET (a dimostrazione del passaggio intermedio della trasformazione da contenitore originale a t-shirt), sono il risultato del processo di riciclo di quasi un milione di bottigliette d’acqua Coop da 500ml (realizzate in plastica riciclabile al 100% e composte da plastica riciclata al 30%) distribuito nel corso del Jova Beach Party.

Le bottigliette raccolte grazie al lavoro della Cooperativa Erica, che ha collaborato per tutto il progetto della differenziata al Jova Beach, sono state rigenerate nei kit di t-shirt destinati alle associazioni sportive giovanili che operano nelle città che hanno ospitato il Jova Beach Party, proprio come Olbia, grazie all’impegno di Consorzio Corepla.

 

(Visited 372 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!