“Se vuoi il mio posto prendi il mio handicapp”, il cartello che fa riflettere arriva a Olbia

Il cartello che sarà installato a Olbia nei posti per i disabili.

Di tutte le infrazioni questa è sicuramente la più odiosa. Perchè colpisce le persone più fragili, che non possono fare nulla, o quasi, per superare la loro situazione. Parcheggiare nei posti dei disabili è un atto di inciviltà.

Per questo, la campagna del Comune di Olbia, che segue quelle attivate in diversi altri centri abitati in questi anni, ha un valore ancora più evocativo. “Se vuoi il mio posto prendi anche il mio handicapp”, ci sarà presto scritto sotto i cartelli, che indicano gli stalli riservati ai disabili.

Questo non vuol dire che la multa, parcheggiando nei posti gialli, non si prenderà. Anzi, dopo questo messaggio, vuol dire che in un certo senso è come se valesse doppia. “Speriamo che chi leggerà questo cartello venga ancora più sensibilizzato a stare attenti e a usare questi parcheggi solo se si ha il contrassegno”, ha chiosato il sindaco Settimo Nizzi.

(Visited 2.190 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!