Ha contagiato il partner con il virus dell’Hiv: olbiese condannato. E’ tra le prime sentenze in Italia

I fatti sono avvenuti a Olbia tra il 2011 e il 2012.

Si tratta di una delle prime sentenze in Italia per questo genere di casi. Per questo quella emessa dal collegio del Tribunale di Tempio, presieduto dal magistrato Marco Contu, è destinata a fare scuola. Un olbiese di 36 anni è stato condannato a otto anni di carcere per il reato di lesioni gravissime. Secondo quanto ricostruito in giudizio, e riportato dal quotidiano L’Unione Sarda, l’uomo, pur sapendo di essere sieropositivo, ha avuto rapporti sessuali non protetti con il compagno senza informarlo di avere il virus dell’Hiv, contagiandolo.

I fatti sono avvenuti tra il 2011 e il 2012 a Olbia. Secondo le indagini il partner scoprì causalmente della malattia dell’uomo con cui stava. Uomo che, invece, era pienamente consapevole di aver contratto in precedenza il virus. Da qui la condanna del collegio di Tempio, senza sospensione della pena.

(Visited 404 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!