I “trombati” e gli esclusi eccellenti di queste elezioni comunali di Olbia

Le elezioni del Consiglio comunale di Olbia.

Con le elezioni di Olbia sono stati votati anche i candidati che faranno parte del nuovo Consiglio comunale. Sono ormai noti i nomi di quelli che saranno membri effettivi, molti dei quali già conosciuti e componenti della precedente composizione.

Tra questi sono però tanti i volti già noti che non saranno consiglieri. In particolare i candidati che facevano parte del precedente Consiglio comunale, che si sono ricandidati con Forza Italia per il sindaco Settimo Nizzi sono Pier Giovanni Mura (189 voti), Simonetta Padre (190 voti), Giulia Derosas (58 voti), Salvatore Pinna (98 voti), Valerio Spano (273), Ezio Mauro Setzi (298 voti) e Maddalena Multineddu (58 voti). Della lista Nizzi il futuro sei tu i più noti che non faranno parte di questo Consiglio comunale sono Gianpiero Palitta (156 voti), Alessandro Perra (67 voti), Efisio Dessanai (58 voti). Della Lega gli esclusi sono Gesuino Satta (127 voti). Un altro volto conosciuto che non farà parte del Consiglio comunale è Pasquale Ambrosio di Forza Italia (395 voti).

Dei candidati consiglieri delle liste della Grande Coalizione civica, sono tanti i volti conosciuti che non faranno parte del Consiglio comunale. Di Olbia Democratica, tra gli ex consiglieri abbiamo Amedeo Bacciu ( 410 voti), Giorgio Corrias (391 voti). Della lista Liberi non faranno parte del nuovo Consiglio comunale Marco Piro (279 voti), Tiziana Biscu (113), Gesuino Satta (3). Un altro nome noto è quello di Silvana Pinducciu (317). Di scelta civica non faranno parte del Consiglio comunale Patrizia Desole (367 voti), mentre del M5S Roberto Ferinaio (209 voti). Altri volti conosciuti che non entrano sono Benedetto Cristo (206), Carmen Piluzza (277), Luciano Lombardo (107) e Vasco De Cet (89).

Note sull'Autore

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura