Elezioni a Olbia, ecco come sarà il nuovo Consiglio comunale

L’ipotesi del nuovo consiglio comunale a Olbia.

Dopo le elezioni a Olbia si comincia a pensare a come sarà il prossimo Consiglio Comunale. Dai risultati il centrodestra ottiene 17 seggi, mentre la Grande Coalizione si ferma a 10. Anche se manca ancora la conferma, in base alle preferenze si può già fare una prima ipotesi di quello che sarà il Consiglio Comunale a Olbia, tra riconferme e novità.

Il centrodestra.

Per il centrodestra Forza Italia farà la parte del leone con 10 consiglieri che entrano in consiglio Comunale. Sono Angelo Cocciu che con 1549 voti è il consigliere più votato, Sabrina Serra con 842 voti, Marco Balata con 690, Elena Casu (651), Bastianino Monni (620), Michele Fiori (596), Antonella Sciola (589), Cristina Mela (506), Maria Antonietta Cossu (467) e infine Pietro Carzedda (450).

La lista Nizzi il futuro sei tu ottiene invece 4 seggi: Simonetta Lai ottiene 367 voti, Paolo Oliva 328, Ivana Bolacchi 305 e Nino Sanciu 264. Gli ultimi tre seggi sono occupati da Alessandro Fiorentino dei Riformatori Sardi con 302 voti, Marzio Altana (303 voti) del Psd’Az e Vanni Sanna della Lega Salvini con 241 voti.

La Grande Coalizione.

Dieci seggi per la Grande coalizione che, oltre al candidato Augusto Navone, andranno a Ivana Russu con 790 voti, Gianluca Corda con 718, Maddalena Corda con 542 e Antonio Loriga con 533 per la lista Olbia Democratica. Due seggi invece per Liberi con Eugenio Carbini (472 voti)  e Davide Bacciu (433). Per Alba civica entra in consiglio comunale Stefano Spada con 302 voti mentre per Scelta Civica Rino Gaspare (475). Per il Movimento 5 Stelle entra Maria Teresa Piccinnu (298) e infine per Insieme per Olbia Paola Altana Tournier (263).

Note sull'Autore

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura