Lutto a Olbia per la morte di Mario Giua, stroncato da un arresto cardiaco a 55 anni

Una morte improvvisa che lascia un grande vuoto.

Per molti anni aveva lavorato come guardia giurata non armata per la Ol Securpol e portiere notturno per un hotel della Costa Smeralda. Una vita spezzata all’improvviso quella di Mario Giua, olbiese di 55 anni, stroncato da un arresto cardiaco ed ha lasciato un vuoto tra i suoi familiari.

Olbiese di nascita, si era diplomato nel 1988 all’Istituto A. Deffenu e aveva sempre svolto lavori in qualità di portiere di notte negli hotels della Costa Smeralda e di vigilante non armato, per la Ol Securpol di Olbia. I suoi colleghi di lavoro, lo descrivono come un uomo schivo, sensibile e riservato: orfano di entrambi i genitori, aveva una sorella, Paola e due nipoti: Giada e Dario.

I funerali di Mario Giua, si sono svolti questa mattina nella chiesa di San Francesco ad Olbia.

(Visited 5.195 times, 7 visits today)
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!