Olbia, ecco il MusMat: il vecchio mattatoio diventa la casa della musica

Il taglio del nastro del MusMat, la nuova struttura ristrutturata, è previsto per il prossimo Natale.

Il MusMat è quasi pronto. I lavori di ristrutturazione del vecchio mattatoio sono infatti quasi arrivati alla conclusione, e l’inaugurazione della nuova casa della musica è prevista per le prossime festività natalizie. L’obiettivo dell’amministrazione comunale è quello di offrire uno spazio adeguato alla voglio di musica della città. A partire dal nome, MusMat, che significa “musica” e “mattatoio”, e il cui logo è stato ideato dagli studenti del del liceo artistico.

Della nuova destinazione d’uso del mattatoio in città si parla da anni. La decisione di trasformarlo in casa della musica alla fine è stata presa dalla giunta del sindaco Nizzi. E così l’ex mattatoio diventerà sede della Scuola civica di musica e della banda Felicino Mibelli, oltre a collaborare con altre scuole a indirizzo musicale. “I lavori dovrebbero terminare entro il mese di novembre – ha spiega al quotidiano La Nuova Sardegna il sindaco Settimo Nizzi – E noi contiamo di inaugurare la casa della musica per Natale”. Il MusMat, una volta terminati i lavori, avrà aule tematiche, altre aule per le lezioni, una biblioteca della musica e una sala da 150 posti.

(Visited 723 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!