Olbia, chiude il Centro aiuto vita: “Non possiamo più sostenerci da soli”

Da anni era punto di riferimento per genitori in difficoltà.

Il Centro aiuto vita di Olbia da gennaio non ci sarà più. Da anni era un vero e proprio punto di riferimento pr moltissime coppie, per i genitori che devono fare i conti con bambini piccoli e piccolissimi e non ce la fanno. Ma ora le troppe difficoltà, sia economiche che di carico di lavoro, non consentono ai volontari di proseguire.

E’ la stessa pagina Facebook dell’associazione olbiese ad annunciarlo: “Mi spiace dirvi questo ed il mio cuore piange – si legge sul social – ma non possiamo più sostenerci da soli. I bimbi aumentano e le entrate diminuiscono ed occuparsi di oltre 165 neonati entro i 12/18 mesi, che sono quelli i cui pacchi mensili ci costano quasi 40 euro in media, x noi nn è più possibile senza il sostegno di un’Ente o qualcuno che ci assicuri un’entrata mensile.
Pertanto da gennaio la bella storia del Movimento e Centro di Aiuto alla Vita finirà. Resteremo aperti per l’abbigliamento, per le carrozzine e lettini che ci vengono donati da chi ha un cuore grande, ma non daremo più alimenti e panni, a meno che la Provvidenza Divina non ci venga in aiuto come spesso è successo nei tanti anni di operatività. Mi piange il cuore ma abbiamo fatto salti mortali per poter arrivare ai pacchi natalizi; da domani si gira pagina e sarà una pagina triste”.

(Visited 118 times, 1 visits today)

Note sull'Autore