Preghiere e pick-up con la statua, il percorso della processione di San Simplicio

Il percorso della processione.

È top secret il percorso che seguirà il simulacro di San Simplicio, per portare la sua benedizione alla città di Olbia, il prossimo 15 maggio. Fonti della parrocchia e della diocesi di Tempio Ampurias svelano che “la popolazione si accorgerà del suo passaggio”. Il pick-up che porterà in processione la statua del Santo, infatti, sarà preceduto da un’altra macchina che diffonderà, tramite amplificazione, musica sacra e la preghiera di invocazione.

In autovetture separate seguiranno il simulacro il vescovo Sebastiano Sanguinetti, don Antonio Tamponi e don Giovanni Debidda, parroco e parroco emerito di San Simplicio. Saranno presenti, inoltre, due parroci in rappresentanza delle altre parrocchie di Olbia, le autorità civili e quelle pubblica sicurezza.

La decisione è stata presa per evitare la possibilità di creare capannelli e assembramenti di fedeli provenienti dalle vie limitrofe a quelle in cui passerà la processione. Sicuramente il percorso non sarà quello usuale ma andrà ad attraversare una buona parte della città, così da portare la benedizione ad una più ampia fetta di popolazione possibile.

Note sull'Autore

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura