Discarica di Spiritu Santu, la rabbia del comitato: “Quelle rilevazioni sono abusive”

Le rilevazioni degli odori della discarica.

Da qualche giorno sono in distribuzione presso i market di Murta Maria le schede del Cipnes su cui i cittadini della frazione sono invitati ad annotare le loro rilevazioni sugli odori emessi dalla discarica di Spiritu Santu. Operazione che immediatamente ha scatenato la reazione del Comitato di quartiere presieduto da Corrado Varrucciu.

 “Abbiamo tenuto un direttivo del comitato per discutere della lettera – ha dichiarato Varrucciu -. Per noi e per i nostri avvocati sono rilevamenti abusivi, perché dovrebbe farli una ditta al di sopra delle parti”.

 “I rilevamenti del Cipnes ci lasciano scettici – prosegue il presidente del Comitato di quartiere – Come possiamo fidarci di questi dati? Il consiglio che come comitato diamo ai cittadini è di non rispondere all’invito”.

“Abbiamo verificato anche chi sia la ditta che hanno ingaggiato. Si tratta di una ditta agraria esperta di rilevamenti del polline presenti nell’aria – conclude Varrucciu -. Quindi non ha niente a che vedere con i miasmi emanati dalla discarica. Loro possono dire se ci sono odori o meno, ma a noi interessa cosa respiriamo”.

(Visited 594 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!